Cronaca, Messina

Messina, fermati Giovanni Ristagno, Angelo Calvo, Antonino Cacopardo ed Egidio Orlando. Sono accusati di tentato furto aggravato in concorso


MESSINA. Arrestati dai Carabinieri, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso, Giovanni Ristagno (nato a Messina nel 1972, falegname), Angelo Calvo (nato a Messina nel 1969, muratore), Antonino Cacopardo (nato a Messina nel 1990) e Egidio Orlando (nato a Messina nel 1983). I quattro sono stati fermati nella tarda mattinata di ieri, quando i militari dell’Arma, avendo notato degli strani movimenti nei pressi di un deposito di mobili sito nella via Ernesto Cianciolo, hanno effettuato un controllo. Gli uomini, in compagnia di un minore (che è stato segnalato in stato di libertà alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Messina per il medesimo reato), muniti di arnesi da scasso e di un avvitatore elettrico, erano intenti a smontare un grosso armadio, dei pensili da cucina ed un tavolo.

About these ads

Informazioni su Centonove

Nato nel 1993, il settimanale Centonove, edito a Messina, è stato il primo progetto di imprenditorialità giovanile in Italia in campo editoriale. Testata certificata ADS con una foliazione di 48 pagine e quattro giornalisti professionisti in redazione, si distingue nel panorama regionale siciliano per vivacità di impostazione e serietà dell’approfondimento giornalistico

Discussione

Un pensiero su “Messina, fermati Giovanni Ristagno, Angelo Calvo, Antonino Cacopardo ed Egidio Orlando. Sono accusati di tentato furto aggravato in concorso

  1. muttadella……!!!!

    Pubblicato da pasquale | 14 maggio 2012, 08:42

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 84 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: