In Provincia

Milazzo, il presidente di Confindustria Messina chiede un tavolo sull’inquinamento. Ivo Blandina: “Le fonti possono essere molteplici e non solo legate al comparto industriale”


MILAZZO. “Considerata la delicatezza e complessità del tema, che riguarda la salute dei cittadini, Confindustria Messina ritiene che l’obiettivo primario da perseguire sia la soluzione del problema, e che questa passi attraverso la costituzione di un tavolo che veda coinvolti tutti gli attori, in un clima di fiducia e collaborazione”. Così interviene il presidente di Confindustria Messina, Ivo Blandida, in merito alle “notizie inerenti il comprensorio industriale della Valle del Mela, con particolare attenzione alla Raffineria di Milazzo”. La richiesta di un tavolo parte dalla considerazione che “tali articoli scaturiscono da una comunicazione dell’Arpa Messina, la quale, in una campagna di monitoraggio della qualità dell’aria a Milazzo eseguita con mezzo mobile, ha rilevato la presenza di composti solforati, di cui non sono stati specificati i livelli quantitativi. “Per correttezza – spiega Blandina – è importante evidenziare come le fonti possano essere molteplici e largamente diffuse in diversi settori, non solo nel comparto industriale. Le nostre Aziende associate improntano le loro attività ai principi dello sviluppo sostenibile e nel segno della tutela della salute, dell’ambiente e sicurezza. Nel caso specifico – conclude – la Raffineria di Milazzo da anni destina la parte più rilevante del proprio piano di investimenti (circa il 60%) a progetti di miglioramento continuo e dell’adozione delle migliori tecnologie disponibili”.

 

About these ads

Informazioni su Centonove

Nato nel 1993, il settimanale Centonove, edito a Messina, è stato il primo progetto di imprenditorialità giovanile in Italia in campo editoriale. Testata certificata ADS con una foliazione di 48 pagine e quattro giornalisti professionisti in redazione, si distingue nel panorama regionale siciliano per vivacità di impostazione e serietà dell’approfondimento giornalistico

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 81 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: