Sicilia

Benzina, Carmelo Briguglio (Fli) chiede durante il “Question Time” della Camera una riduzione del prezzo per autotrasportatori, agricoltori, pescatori e commercianti siciliani


ROMA. «Un intervento dell’Esecutivo per andare incontro agli autotrasportatori, agli agricoltori, ai pescatori e ai commercianti, abbassando il costo del carburante». Lo ha chiesto il vicepresidente vicario dei deputati di Futuro e Libertà, Carmelo Briguglio, nel corso del Question Time in aula a Montecitorio. «Il movimento di protesta partito dalla Sicilia, ma che ormai ha coinvolto gran parte del territorio nazionale e che interessa autotrasportatori, commercianti, agricoltori e pescatori, pone una domanda di tipo sociale al Governo», ha detto Briguglio illustrando l’interrogazione firmata anche dai deputati Fabio Granata e Antonino Lo Presti. «Il Governo – ha aggiunto – ha comunque fatto bene a stroncare l’illegalità, ma dobbiamo ascoltare questo movimento di protesta in relazione al prezzo del carburante, in relazione all’attuazione, per quanto riguarda la Sicilia, dell’articolo 37 dello Statuto siciliano affinché parte del reddito prodotto sul territorio siciliano rimanga sul territorio stesso, anche se alcune imprese, soprattutto quelle che si occupano della raffinazione del petrolio, hanno sede altrove e anche in relazione al recente provvedimento sulle liberalizzazioni. Dobbiamo liberare le pompe di benzina dalla proprietà delle compagnie petrolifere». A questo proposito Passera, ricordando che l’Antitrust ha appena richiesto alle undici compagnie petrolifere informazioni per verificare l’andamento dei prezzi dei carburanti nella regione siciliana ed eventuali anomalie, ha spiegato che «qualora venissero acquisiti elementi anomali sui prezzi consigliati agli impianti siciliani, sia della rete stradale che autostradale, in relazione ai prezzi consigliati sugli altri impianti delle regioni del sud e ai prezzi medi nazionali, si potrà procedere con le opportune iniziative anche da parte del Ministero dello sviluppo Economico». «Prendo atto dell’indagine Antitrust sulle undici compagnie che operano in Sicilia – ha replicato Briguglio – chiediamo che il Governo si faccia carico dei relativi provvedimenti».

About these ads

Informazioni su Centonove

Nato nel 1993, il settimanale Centonove, edito a Messina, è stato il primo progetto di imprenditorialità giovanile in Italia in campo editoriale. Testata certificata ADS con una foliazione di 48 pagine e quattro giornalisti professionisti in redazione, si distingue nel panorama regionale siciliano per vivacità di impostazione e serietà dell’approfondimento giornalistico

Discussione

Un pensiero su “Benzina, Carmelo Briguglio (Fli) chiede durante il “Question Time” della Camera una riduzione del prezzo per autotrasportatori, agricoltori, pescatori e commercianti siciliani

  1. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    Pubblicato da icittadiniprimaditutto | 26 gennaio 2012, 08:05

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 94 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: