In Provincia

Milazzo, scontro natante-Aliscafo, le versioni del proprietario e di Siremar


MILAZZO. In attesa che l’inchiesta della Capitaneria di porto faccia luce sulla dinamica della collisione avvenuta stamane al largo di Milazzo, le versioni della Siremar – proprietaria dell’aliscafo – e del comandante della barca da diporto sono contrastanti. Secondo la compagnia, l’imbarcazione di 10 metri, condotta da Antonio De Gaetano, avrebbe speronato l’aliscafo. Ma lo skipper afferma di essere stato “investito sulla fiancata destra dalla prua del ‘Tiziano’, che ha spezzato la barca”. L’area dell’incidente in quel momento era “oscurata” dalla presenza in rada di una grossa petroliera. La barca da diporto è stata investita e spezzata in due tronconi dall’aliscafo partito da Milazzo alle 8.30 e diretto alle Eolie. Il natante di 10 metri era partito dal porticciolo di Vaccarello, diretto a un cantiere di Giammona. Il comandante dell’aliscafo, giunto a circa un miglio dal boccaporto, non si sarebbe accorto della barca, probabilmente a causa di una grossa petroliera in rada che ne ostruiva la vista. De Gaetano, quando ha capito che la collisione era inevitabile, ha avuto la prontezza di tuffarsi in acqua. L’aliscafo ha fatto ritorno in banchina, mentre la capitaneria di porto ha annunciato l’apertura di un’inchiesta.

About these ads

Informazioni su Centonove

Nato nel 1993, il settimanale Centonove, edito a Messina, è stato il primo progetto di imprenditorialità giovanile in Italia in campo editoriale. Testata certificata ADS con una foliazione di 48 pagine e quattro giornalisti professionisti in redazione, si distingue nel panorama regionale siciliano per vivacità di impostazione e serietà dell’approfondimento giornalistico

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 81 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: