Cronaca, Messina

Messina, Mariano Massaro dell’Orsa lancia l’allarme per i lavoratori del servizio mensa ferroviaria e dei bar delle navi traghetto


MESSINA. L’Orsa di Messina lancia un nuovo allarme per l’indotto ferroviario della città. “Le difficoltà denunciate dalla Nettuno Multiservizi che gestisce il servizio di mensa ferroviaria e i bar delle navi traghetto – scrive il segretario regionale Mariano Massaro – potrebbero far deflagrare l’ennesima emergenza occupazionale. I tagli recentemente inflitti al collegamento ferroviario meridionale hanno prodotto un significativo calo di produzione anche nei settori dell’indotto e presto altri lavoratori potrebbero ritrovarsi in piazza, al fianco degli addetti all’accompagnamento notte, per rivendicare il diritto all’occupazione. Ci preoccupa altresì il futuro dei lavoratori addetti alla pulizia della navi traghetto, appalto che in illo tempore fu assegnato all’Ati composta dalle aziende Vesuviana-Coop.Service. La frammentazione del servizio di traghettamento, i recenti trasferimenti di ramo d’azienda a favore della Blu Ferries e il conclamato disinteresse di Rfi per il settore marittimo, presto produrranno un drastico dimensionamento dei livelli occupazionali che vedrà coinvolti i lavoratori dell’indotto e in seconda battuta i ferrovieri che, nonostante i luoghi comuni, non sono ultra garantiti e rischiano come gli altri di perdere il posto di lavoro. La tattica del silenzio accomodante, da tempo intrapresa dalla dirigenza aziendale territoriale non può più essere tollerata, bisogna dare risposte credibili ai lavoratori ed ai cittadini che reclamano occupazione e un servizio ferroviario con i canoni della decenza. La funzione dei responsabili locali non può limitarsi al ruolo di portavoce del diktat imposto dai vertici nazionali, non foss’altro che per onorare le posizioni dirigenziali (pagate a caro prezzo con soldi pubblici) ove, stranamente, non si registrano mai esuberi… Consapevoli del tatticismo aziendale posto in essere da Trenitalia contro i lavoratori ex Servirail – incalza Massaro – questa volta non consentiremo all’azienda di proporre la toppa dopo aver creato artatamente il buco, pertanto, avanziamo urgente richiesta di incontro per valutare la posizione dei citati lavoratori dell’indotto e programmare in tempo i dovuti interventi per la garanzia di mantenimento dei servizi e dei posti di lavoro. In assenza di riscontro saranno attivate le procedure di raffreddamento come previsto dalla vigente normativa”.

About these ads

Informazioni su Centonove

Nato nel 1993, il settimanale Centonove, edito a Messina, è stato il primo progetto di imprenditorialità giovanile in Italia in campo editoriale. Testata certificata ADS con una foliazione di 48 pagine e quattro giornalisti professionisti in redazione, si distingue nel panorama regionale siciliano per vivacità di impostazione e serietà dell’approfondimento giornalistico

Discussione

Un pensiero su “Messina, Mariano Massaro dell’Orsa lancia l’allarme per i lavoratori del servizio mensa ferroviaria e dei bar delle navi traghetto

  1. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    Pubblicato da icittadiniprimaditutto | 29 dicembre 2011, 19:38

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 94 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: